Campania. Ciarambino (M5S): "Aerospazio eccellenza da tutelare. Nostra ennesima mozione sia da pungolo"

“Dopo oltre un anno dalla prima mozione approvata all'unanimità ieri in Consiglio regionale il Movimento 5 stelle ha ottenuto un importante risultato per gli stabilimenti dell'aerospazio campano.

E' stata infatti approvata all'unanimità una mozione che prevede l'impegno della Regione ad aprire un tavolo di confronto col Governo e con Leonardo per la realizzazione in Campania del nuovo velivolo regionale Turbo prop, che potrà garantire il futuro e lo sviluppo dei siti campani, che da sempre rappresentano un'eccellenza per il settore aerospaziale nazionale”. Lo dice Valeria Ciarambino, capogruppo del Movimento 5 Stelle che per l’ennesima volta ha pungolato il Consiglio e la Giunta a sostenere l’aerospazio campano. “Il tema è sottovalutato dagli esponenti della Giunta - sottolinea Ciarambino - tanto è vero che solo grazie al pungolare con la nostra mozione abbiamo appreso dall’assessore alle Attività produttive Lepore di alcune iniziative”. “In aula nel corso del dibattito è andato in scena anche il teatrino della maggioranza - accusa la capogruppo - che ha voluto apportare modifiche alla mozione, per non dover ammettere che in 2 anni di governo De Luca, al di là degli annunci, nulla è stato fatto di concreto per la salvaguardia e il rilancio dell'industria aerospaziale in Campania”. “Sulla stessa scia l'intervento difensivo di Caldoro dell’altra opposizione - aggiunge - che ha provato a scrollarsi di dosso ogni responsabilità dello smantellamento dei siti campani”. “Restano agli atti le parole di Moretti nella sua ultima audizione di marzo scorso alla Camera - prosegue Ciarambino - quando sosteneva che ‘se non si metterà mano al nuovo velivolo regionale entro i prossimi due anni, il futuro per gli stabilimenti campani è incerto’. “Anche alla luce di questa profezia siamo soddisfatti per l'approvazione della mozione da parte del Consiglio - conclude Ciarambino - continueremo a fare un'azione di stimolo e controllo serrato perché De Luca e la sua Giunta diano attuazione agli impegni presi”.


banner newsletter

Error: No articles to display