Trasporti. Viglione (M5S): "A che punto sono le procedure sul Tpl su gomma? Depositata nostra interrogazione"

“Quando e come la Regione Campania intende completare e definire le procedure di gara per il trasporto pubblico locale necessari a individuare io nuovi aggiudicatari”.

Lo chiede il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle Vincenzo Viglione, componente della Commissione trasporti in un'interrogazione rivolta al Presidente De Luca, titolare della delega ai trasporti. “Come sappiamo, l’attuale legislazione regionale attribuisce alla Regione la funzione di ente di governo del bacino unico regionale ottimale del trasporto pubblico locale - sottolinea Viglione - e dispone che l'affidamento del servizio avvenga mediante procedura a evidenza pubblica, con la possibilità di suddividere il Bacino Unico Regionale in più lotti”. “La soppressione delle province, l’unione e fusione dei Comuni e la nascita della città metropolitana - spiega - ha nei fatti mutato gli assetti istituzionali spingendo la giunta regionale con una apposita delibera, la numero 36 del 2 febbraio 2016, ad optare per la prosecuzione fino a due anni degli affidamenti dei servizi di trasporto pubblico su gomma con gli attuali esercenti”. “Nello stesso atto si è deciso tutelare e garantire la continuità dei servizi nel periodo necessario l’aggiudicazione - evidenzia il consigliere regionale - fino all’esito delle procedure di evidenza pubblica - con cui individuare i nuovi aggiudicatari”. “Come MoVimento 5 Stelle abbiamo depositato l’interrogazione - conclude Viglione - per conoscere dal presidente-assessore De Luca se l’affidamento tramite evidenza pubblica è stato portato a termine ovvero, se l’espletamento delle procedure di gara per il servizio di trasporto pubblico locale su gomma si sono concluse e sapere i tempi della sottoscrizione dei contratti”.


banner newsletter

Error: No articles to display