Ambiente. Muscarà (M5S): "De Luca nomina commissario Arpac un altro salernitano"

“Il Presidente De Luca tira fuori ancora volta dal suo cilindro magico un altro salernitano nominandolo Commissario straordinario dell’ARPAC, l’agenzia Ambientale regionale.

Non è un nome nuovo si tratta di Vincenzo Belgiorno, già nominato ad agosto 2015 commissario per l’Ato Sarnese-Vesuviano sempre da De Luca e in passato siamo nel 2014 consulente sempre nominato da De Luca e in questo caso nel suo ruolo di Commissario per la costruzione del termovalorizzatore di Salerno”. Lo dice Maria Muscarà, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle commentando la delibera di giunta che designa il professionista salernitano alla guida dell’Arpac, agenzia che ha acquisito anche alcune funzioni dell’Arcadis, l’agenzia regionale Campana per la difesa del suolo. “Ci aspettavamo che la stagione dei commissariamenti finisse – sottolinea Muscarà – invece constatiamo che si continua nella straordinarietà”. “Non entriamo nel merito della professionalità del commissario Belgiorno - spiega - ma ci sembra alquanto curioso che De Luca nomini sempre salernitani che tra l’altro già sono stati impegnati in consulenze su nomina sempre dello stesso De Luca”. “Il Movimento 5 Stelle è da tempo impegnato in un’attività serrata sull’Arpac - aggiunge - un’agenzia in house della Regione Campania per troppo tempo adoperata per alimentare clientele e consulenze nell’assenza totale di trasparenza come è emerso in I Commissione Speciale”. “Ricordiamo che a livello nazionale partirà il sistema delle agenzie ambientali - evidenzia la consigliera - un passaggio delicato dove in Campania l' Arpac dovrà anche assorbire parte delle funzioni e del personale Arcadis”. “Il Movimento 5 Stelle continuerà ad avere gli occhi aperti - conclude Muscarà - vigileremo e pretenderemo trasparenza totale”.