"Campania. Muscarà (M5S): "Lavoratori in ‘Ricollocami’ senza indennità. Depositata interrogazione"

“Chiediamo se corrisponde al vero che la Regione Campania non abbia ancora provveduto ad organizzare una modalità e una tempistica per il pagamento per coloro i quali stanno svolgendo il programma ‘Ricollocami’”.

Lo chiede Maria Muscarà, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle che ha rivolto una interrogazione scritta al presidente De Luca e all’assessore al Lavoro Palmeri. “I destinatari del programma ‘Ricollocami’ - spiega Muscarà - sono lavoratori campani che hanno percepito ammortizzatori sociali nel biennio 2012/2014 ed attualmente disoccupati senza alcun reddito”. “Questo percorso prevede corsi di formazione, della durata di 200 ore, retribuiti 1600 euro (e ciascun lavoratore può prendere parte consecutivamente fino a tre corsi) - evidenzia la consigliera - ed attraverso ‘work experience’ che prevedono lo svolgimento di un’attività lavorativa per una durata massima di sei mesi, presso un privato che ha aderito al programma ed ha fatto richiesta di lavoratori, la cui “retribuzione” di 800 euro al mese è interamente a carico della Regione Campania”. “I lavoratori destinatari del programma ‘Ricollocami’ sono impegnati da alcuni mesi - sottolinea Muscarà - ormai nei vari corsi di formazione e nelle cosiddette ‘work experience’”. “Secondo alcune segnalazioni, pervenute dai lavoratori - fa notare la consigliera - gli uffici regionali preposti alle informazioni, affermano di non essere in grado di fornire alcuna indicazione in merito alla tempistica dei pagamenti, dato che la Regione Campania non ha ancora provveduto ad organizzare una modalità per questi pagamenti”. “L’interrogazione del Movimento 5 Stelle al presidente De Luca e all’assessore Palmeri vuole sapere - conclude Muscarà - se corrisponde al vero la mancata erogazione dell’indennità per coloro che hanno aderito al programma ‘Ricollocami’”.


banner newsletter

#RESTITUIAMOPERLASANITA'

#RESTITUIAMOPERLASANITA'

17-10-2017 Hits:55