Campania. M5S: Esclusione cibi con olio di Palma, la Regione non attua mozione. Depositata interrogazione

“La Giunta quando intende escludere i cibi contenenti olio di palma dalle strutture pubbliche regionali?”. Lo chiede la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Maria Muscarà in una interrogazione a risposta scritta rivolta al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

“Voglio ricordare che lo scorso 31 maggio all’unanimità il Consiglio regionale ha approvato – sottolinea Muscarà – la mozione ‘impegno all’esclusione di cibi contenenti olio di palma nelle strutture pubbliche regionali’”. “Il documento impegnava la Giunta a disporre una serie di iniziative – aggiunge – volte a escludere le ditte fornitrici di prodotti a base di olio di palma dagli appalti delle mense pubbliche di istituti scolastici, ospedali e aziende pubbliche, nonché distributori in esse collocati”. “La mozione, inoltre, sollecitava la Giunta a valutare la promozione di una serie di iniziative – fa notare la consigliera del M5S –, anche normative, di sensibilizzazione e informazione, indirizzate oltre che ai cittadini anche ai grandi distributori di prodotti alimentari che operano sul territorio campano, al fine di indurre a non utilizzare olio di palma nei prodotti distribuiti con il loro marchio”. “Nello stesso documento approvato all’unanimità – evidenzia – si raccomandava l’adesione alle linee guida del CFS-FAO per una gestione responsabile delle terre, delle foreste e dei bacini idrici”. “A distanza di 5 mesi registriamo che la Giunta non ha fatto ancora nulla – conclude Muscarà – ufficialmente chiediamo adesso tempi certi per l’attuazione della mozione del Movimento 5 Stelle adottata dal Consiglio regionale”.