Ambiente. M5S: Sopralluogo depuratore dell’Alto Sarno. Cammarano: “Anomalo sovraccarico”

“Dopo aver constatato le drammatiche condizioni in cui versa il fiume Sarno abbiamo appurato che il depuratore dell’Alto Sarno è in ottimo stato, funzionante ma lavora in sovraccarico”. Lo dice il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano che ha eseguito un sopralluogo presso l’impianto di depurazione di Solofra.

“Le acque arrivano dal comprensorio con un sistema di collettamento fognario - sottolinea - e in questo periodo, vista la lavorazione dei pomodori, l’attività degli scarichi è più intensa perché più carichi di terra e sostanze organiche”. “Come tutti i depuratori attivi in Campania lavora sotto sforzo, un funzionamento anomalo - spiega - dovuto al fatto che dovrebbe gestire solo un terzo delle acque reflue dei comuni che in realtà non avviene”. “L’acqua che fuoriesce dall’impianto è comunque limpida - prosegue - il problema come già abbiamo documentato è il percorso che effettua il fiume Sarno e i rifiuti di ogni genere che raccoglie trasformandosi in una vera e propria discarica a cielo aperto”. “Il Movimento 5 Stelle chiederà un’audizione con i sindaci dei comuni in infrazione - conclude Cammarano - e produrremo degli atti per portare le anomalie che abbiamo rilevato sui tavoli del Consiglio regionale e della Giunta. Occorre una volta per tutte prendere dei provvedimenti urgenti e ripulire il Sarno”.


banner newsletter

Error: No articles to display