Sanità. Cirillo (M5S):"Scandalo ascensore ospedale ‘Capilupi’ di Capri, subito nostra visita e interrogazione"

Categoria: Articoli home

"Lunedì 29 agosto alle ore 10 sarò in visita presso l'ospedale Capilupi di Capri per rendermi conto dei problemi e delle criticità dell'importante struttura ospedaliera.

Come Movimento 5 Stelle abbiamo depositato un'interrogazione rivolta al presidente De Luca per chiedere urgenti chiarimenti sulla vicenda dell'ascensore cronicamente guasto del nosocomio dell'isola azzurra ma più in generale conoscere l'impegno della Giunta per mantenere e garantire per i presidi ospedalieri di Capri, Ischia e Procida la funzione di ospedale con Pronto Soccorso al fine di garantire a residenti e non, un'assistenza sanitaria, seppur minima, di maggiore garanzia". Lo dice il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Luigi Cirillo che durante la visita di lunedì illustrerà e consegnerà ai vertici del nosocomio il testo dell'interrogazione che sarà trasmessa per conoscenza anche al commissario Polimeni. "Voglio capire come mai l'ascensore dell'opedale Capilupi - sottolinea - spesso si ferma provocando gravi disservizi alla struttura ospedaliera". "Il guasto comporta innumerevoli difficoltà, poiché il reparto degenze si trova al piano superiore - spiega Cirillo - e per raggiungere ambulatori e laboratori di analisi e radiologia, la camera operatoria, la sala parto, i pazienti devono essere trasferiti a braccia attraverso la scala d'emergenza". "Il fermo dell'impianto costituisce episodio ricorrente da anni - evidenzia - in particolare nel 2010 l'ascensore è rimasto bloccato per una settimana, nel 2011 per un periodo superiore e, nel 2015, il sindaco dovette firmare un'ordinanza di fermo dell'impianto perchè mancava una verifica tecnica di funzionalità". "Ciò che troviamo grave che il non funzionamento dell'ascensore coincide - rileva Cirillo - con la stagione estiva dove l'isola moltiplica il numero di presenze per il numero di migliaia di turisti e che, dunque risulta ampliato il bacino di utenza potenziale del nosocomio". "Occorre fare chiarezza su questa vicenda per questo motivo ho ritenuto opportuno recarmi al Capilupi - conclude Cirillo - il Movimento 5 Stelle solleciterà anche la commissione sanità affinché venga convocata una riunione monotematica sul nosocomio dell'isola azzurra e ascoltare i vertici dell'Asl Na 1 e dello stesso nosocomio".


banner newsletter

#RESTITUIAMOPERLASANITA'

#RESTITUIAMOPERLASANITA'

17-10-2017 Hits:55