No all'uso dei diserbanti. Muscarà (M5S): Consiglio regionale approva nostra raccomandazione"

Categoria: Articoli home

“Il Movimento 5 Stelle è riuscito a far approvare dal Consiglio regionale della Campania un documento dove si pone il problema sull'uso dissennato di un erbicida: il glifosato e degli erbicidi ad esso assimilabili”.

Lo dice la consigliera regionale del Moimento 5 Stelle Maria Muscarà che spiega: “L'uso massivo che se ne fa utilizzandolo, per contrastare lo sviluppo delle erbe infestanti in zone coltivate e zone urbane, erroneamente come pratica sostitutiva agli interventi di tipo meccanico ha provocato danni irreparabili alle matrici ambientali”. “La nebulizzazione del prodotto - sottolinea - danneggia gli operatori che lo utilizzano e chi abita, passeggia e percorre le strade nelle quali viene utilizzato” “Espone le scarpate sottoposte a questo tipo di diserbo a frane e smottamenti - sottolinea - Abbassa drasticamente la biodiversità arrecando danni alla fauna minore creando disequilibri assolutamente irreparabili”. “Nel glifosato ormai inquinante delle falde acquifere – prosegue - é presente in misura elevata e persistente la diossina: in Europa non si contano i casi di intossicazione, pensiamo solo che su dieci donne ben tre presentano i metaboliti del glifosato nel latte materno”. “Una risoluzione approvata alla camera in maggioranza - svela Muscarà - impegna il governo ad attivarsi contro l'uso del glifosato”. “Per il solo principio di precauzione ben giustificato, dalle prove scientifiche hanno consentito alla Germania di vietare l'uso del diserbante e dei suoi derivati – conclude Muscarà - , chiediamo che la Regione Campania lo vieti nei nostri territori e chiediamo che Arpac di attivarsi per il monitoraggio costante e approfondito delle falde acquifere”.


banner newsletter

Error: No articles to display