Ciampi: “La Regione non rispetta gli impegni e abbandona pedagogisti ed educatori socio-pedagogici”

“Questa mattina, nel corso del question time, ho portato in aula la voce dei pedagogisti e degli educatori professionali sociopedagogici della Campania, che negli ultimi tre anni hanno cercato di far rispettare gli impegni assunti dalla Regione Campania in merito al recepimento delle loro figure professionali.

Un impegno, assunto con due specifiche mozioni approvate nella precedente legislatura, che la Regione continua a disattendere. Alla mia interrogazione l’assessore Filippelli risponde in maniera sostanzialmente elusiva, confondendo la nostra richiesta di riconoscimento delle figure professionali, attraverso concrete politiche volte all'inserimento lavorativo di queste categorie, con una richiesta di rilascio dei titoli. In merito all’aggiornamento del catalogo regionale dei servizi, l’assessore ha testualmente risposto che la materia rientra “nella competenza di altre Direzioni generali di questa amministrazione regionale”. In altre parole, l’assessore ha risposto come se fosse la dirigente di una singola articolazione della giunta e non il vertice dell’intera amministrazione in merito alla formazione professionale”. Dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Ciampi. “Ricordiamo che il mancato riconoscimento di queste due figure professionali rappresenta un grave danno per i cittadini, che vengono privati del supporto di professionisti specializzati dell’area pedagogica ed educativa. Per queste ragioni - conclude Ciampi - continueremo a chiedere alla giunta il rispetto degli impegni assunti nel 2020 a tutela delle categorie e dei cittadini”.