Saiello: “La maggioranza di De Luca dimentica i cittadini di Acerra e gli ex percettori del Rdc

“Oggi in Consiglio regionale avevamo presentato mozioni fondamentali per la nostra terra, questioni urgenti che necessitano di soluzioni immediate, ma la maggioranza, con un’inversione dei punti all’ordine del giorno, ha scelto di occuparsi unicamente delle nomine.

In una delle nostre mozioni chiedevo a questa amministrazione di chiarire una volta per tutte le sue intenzioni sull’inceneritore di Acerra, escludendo ogni ipotesi di realizzazione di una quarta linea e convocando al più presto un tavolo tecnico per la predisposizione di un piano di dismissione del termovalorizzatore. Non si può continuare a martoriare un territorio, l’area che va da Acerra a Nola passando per Marigliano, trasformandolo nella discarica del Mezzogiorno. In un’altra mozione, inoltre, avevo proposto alla giunta di adottare misure di sostegno economico a favore dei percettori occupabili che hanno perso il reddito di cittadinanza e di garantire un reddito minimo. Nulla di tutto questo è stato discusso. Ancora una volta De Luca e i suoi consiglieri dimostrano di essere scollati dalla realtà e disinteressati a risolvere i grandi problemi che affliggono i cittadini della nostra regione”. Dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gennaro Saiello.