Saiello: “Ospedale unico della Penisola Sorrentina, De Luca ascolti le ragioni del no”

“Questa mattina, nella seduta di question time, ho portato in Aula le problematiche relative alla realizzazione dell’Ospedale Unico della Penisola Sorrentina e della Costiera Amalfitana, un progetto che presenta numerose criticità connesse ad un eventuale rischio idrogeologico e la cui realizzazione potrebbe determinare un sovraccarico del flusso del traffico in un’area già fortemente compromessa.

L’assessore Marchiello ha confermato che ad oggi manca la verifica preventiva da parte dell’Ente Certificatore, che ne attesterà, nella sua versione finale, la correttezza rispetto a tutte le norme vigenti, soprattutto con riferimento alla sicurezza. Il Consiglio comunale di Sant’Agnello, sulla base delle osservazioni di Wwf e Italia Nostra e di relazioni tecnico giuridiche, ha espresso chiaramente la sua contrarietà alla realizzazione dell’opera ma De Luca pare non voler sentire ragioni. Prima di andare avanti su un progetto rischioso chiediamo alla giunta di procedere con estrema cautela a tutela della pubblica incolumità e di valutare tutte le possibili alternative. Come Movimento 5 Stelle da tempo chiediamo il potenziamento della sanità anche nella penisola Sorrentina e continueremo ad essere al fianco dell’amministrazione comunale e della comunità locale, le cui ragioni devono necessariamente essere ascoltate”. Dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gennaro Saiello a margine della seduta di question time.