Cammarano: “Emergenza brucellosi, De Luca partecipi al tavolo ministeriale”

“In Campania negli ultimi anni sono state abbattute oltre 140 mila bufale per sospetta brucellosi, il 98% delle quali risultate sane post mortem.

L’emergenza ha generato la chiusura di circa 400 aziende bufaline e 5.000 posti di lavoro persi, colpendo gravemente l’economia della provincia di Caserta. Bisogna intervenire con urgenza contro ogni tipo di speculazione, non solo sanitaria ma anche finanziaria, che potrebbe avere ripercussioni ancor più gravi su vaste aree della nostra regione”. Dichiara Michele Cammarano, capogruppo del M5S e presidente della commissione Aree Interne. “Il piano regionale di eradicazione della brucellosi non ha prodotto soluzioni, per queste ragioni è importante che De Luca sia presente all’incontro che si terrà martedì 18 al Ministero della Salute, come richiesto dai nostri parlamentari Luigi Nave e Alessandro Caramiello e dalla stessa componente parlamentare del Partito Democratico. Ci auguriamo che il governatore comprenda questa necessità - conclude Cammarano - perché è in ballo la sopravvivenza di un intero comparto e non c’è più tempo da perdere”.