Cammarano: “Sanità, colmare gap nei comuni delle Aree Interne”

“Dopo una campagna di ascolto realizzata in questi mesi in tutti i comuni delle aree interne della Campania, durante la quale abbiamo avuto modo di affrontare, con sindaci, associazioni e semplici cittadini, le principali emergenze di ogni singolo territorio, siamo pronti a pianificare una strategia fatta di proposte e progetti concreti su ogni singola criticità.

Temi che affronteremo attraverso sei tavoli di lavoro, organismi tecnico-consultivi di cui ci avvaliamo per individuare soluzioni rispetto a ciascuna criticità. Oggi abbiamo posto al centro dei lavori le gravi e ataviche emergenze legate all’assistenza sanitaria”. Così il presidente della Commissione speciale regionale Aree Interne Michele Cammarano, intervenendo nell’aula Siani del Consiglio regionale, a margine dei lavori della sottocommissione sanità. “La riorganizzazione, negli ultimi anni, del sistema sanitario regionale in molti territori non risponde al fabbisogno delle comunità. Il nostro obiettivo – ha spiegato Cammarano nel corso del suo intervento - è quello di aumentare, ora più di prima, l’efficacia e l’efficienza del sistema sanitario nelle zone interne regionali attraverso il rafforzamento, innanzitutto, dell’assistenza territoriale. Molte strutture ospedaliere, inoltre, da troppi anni fanno i conti con una grave carenza di personale, al punto che molti reparti sono a rischio chiusura o sono stati smantellati, per mancanza di operatori sanitari. Lacune che vogliamo e dobbiamo assolutamente colmare, lavorando in sinergia con la giunta regionale. Garantire parità di accesso alle cure e all’assistenza sanitaria è uno degli obiettivi prioritari di questa commissione”.