M5S, Saiello: “Lsu, Regione tiene bloccate assunzioni per 102 unità in Protezione civile”

“I 3.420 lavoratori socialmente utili della Campania costituiscono un patrimonio di fondamentale importanza in termini di professionalità, competenze ed esperienza in molti settori di pubblica utilità della nostra regione.

Un patrimonio che questa amministrazione regionale rischia di disperdere sebbene, grazie a un emendamento a firma M5S e approvato in Legge di Bilancio, oltre 6000 Lsu delle regioni del Sud potranno essere finalmente stabilizzati. Per 102 di questi lavoratori, in possesso di specifiche professionalità in materia di Protezione civile e da anni ininterrottamente in servizio nei preposti uffici regionali, sarebbero già dovute iniziare le procedure di assunzione a tempo indeterminato. Ma nonostante un ordine del giorno a nostra firma approvato all’unanimità dall’aula del Consiglio, due interrogazioni scritte e in attesa di risposta, non c’è ancora alcun riscontro di un impegno da parte della giunta a procedere alla loro assunzione”. Lo denuncia il consigliere regionale M5S e membro della Commissione Attività Produttive Gennaro Saiello. “Ai nostri appelli e alle nostre iniziative istituzionali fa seguito, in queste ore, la nota del direttore generale dell’ufficio regionale Lavori Pubblici e Protezione civile, che invita le dg competenti e l’assessore al Lavoro Palmeri a individuare con urgenza un percorso che consenta le assunzioni dei 102 Lsu in questione. Il nostro Governo ha dotato gli enti locali degli strumenti normativi, oltre a stanziare una dotazione complessiva di 9 milioni di euro annui in aggiunta alle risorse già appostate. Sempre che De Luca – conclude Saiello - non tema che le assunzioni, dopo 25 anni, di 3.420 Lsu possano oscurare la pagliacciata del suo fantasmagorico piano lavoro che non darà lavoro a nessuno”.


banner newsletter

Error: No articles to display